Radio Digitalia NEWS - Radio Digitalia

Vai ai contenuti

Gaudats Junk Band (ft.) Effemberg - Economia Circolare

Radio Digitalia
Pubblicato da in Novità ·
La band che suona strumenti riciclati. portando avanti da sempre una sensibilità alla sostenibilità ambientale e il cantautore italiano nascente Effenberg, accolgono il progetto "Canzone Circolare", nato da Elio e le storie tese per Legambiente, dando vita ad un singolo che racconta, alimenta e promuove il concetto di "economia circolare".
Salvini, Cr7 e una nonna ecologica sono solo alcune delle immagini che animano il mondo per niente incantato del brano "Economia Circolare". Scrivere una canzone sull'ambiente è stata la sfida che la Gaudats Junk Band (gruppo che porta avanti attraverso la musica una campagna di sensibilizzazione sulla salvaguardia dell'ambiente e il riciclo dei materiali) ha lanciato al cantautore Effenberg (autore e voce della canzone). Una sfida che nasce dal progetto presentato dagli Elio e le Storie Tese, insieme al presidente e al direttore di Legambiente, Stefano Ciafani e Giorgio Zampetti, e ideato dall'agenzia creativa Kfield-Ideificio. Il tutto è nato per raccontare plasticamente e attraverso la musica cosa vuol dire l'economia circolare. Il gruppo milanese degli Elio, al termine della realizzazione della loro "Canzone Circolare", ha lanciato l'appello a tutti i colleghi musicisti incitandoli a riprendere le ultime note del brano e crearne uno nuovo, appello che è stato appunto colto, fra gli altri, dalla Gaudats Junk Band ed Effenberg e che ha dato vita alla canzone "Economia circolare".
Daniele Guidotti alias Gaudats è il fondatore del progetto nonché inventore degli strumenti nati da materiale di riciclo con cui la band si esibisce in tutto il territorio.
Oltre a Gaudats e agli istrionici musicisti della Junk Band, meritano una menzione speciale Marco Bachi (Bandabardò) che accompagna la band fin dai suoi esordi con il suo basso tanica, e Rick Hutton, voce e volto storico di Video Music.  


Etichetta: Autoproduzione
Radio date: 25 settembre 2018

Testo e musica: Effenberg
Prodotta e arrangiata da Paolo Sodini, Emmanuele Modestino e Effenberg
Mixata da Giovanni Gasparini presso lo studio Larione 10 Firenze
Masterizzata da Giovanni Versari presso lo studio La Maestà
Registrata esclusivamente con strumenti Junk

Astrid Serughetti L'AltopArlAnte


Nessun commento

Torna ai contenuti