Radio Digitalia NEWS - RADIO DIGITALIA Internet Radio

MENU'
mail
ASCOLTA
mail
mail
ASCOLTA
MENU'
Vai ai contenuti

Nek, “Alza la Radio” dal 28 gigno in Radio il nuovo singolo.

RADIO DIGITALIA Internet Radio
Pubblicato da in Novità · 25 Giugno 2019
Tags: nekalzalaradioilmiogiocopreferito
Nek, “Alza la Radio” dal 28 gigno in Radio il nuovo singolo.

Ritorna live il 22 settembre all'Arena di Verona e a novembre al via "Il mio gioco preferito - European Tour" con oltre 30 date in Europa e nei principali teatri italiani.

Da Venerdi’ 28 Giugno, “ALZA LA RADIO”, il nuovo singolo di NEK Filippo Neviani estratto dal suo ultimo album di inediti “IL MIO GIOCO PREFERITO – parte prima” (distribuito da Warner Music Italy), arriverà in radio!

Scritto da Nek, Andrea Bonomo e Andrea Vigentini, “ALZA LA RADIO” è una dedica alla radio, la radio che è la compagna di tutti, che c’è sempre, che diverte, dà energia, rilassa e fa riflettere. Anche quando si è sommersi da stress, fretta e problemi la radio suona e c’è sempre.

Si avvicina intanto sempre di più il 22 Settembre, giorno in cui NEK Filippo Neviani tornerà in concerto con un imperdibile appuntamento all’Arena di Verona. Il live evento darà ufficialmente il via a “IL MIO GIOCO PREFERITO – European tour”, un tour di 30 date che da novembre farà tappa nelle grandi città europee e porterà Nek a suonare nei principali teatri di tutta Italia con un calendario di nuovi appuntamenti live fino al 2020.

Un’occasione per tutti i suoi fan italiani e europei per ascoltare dal vivo i brani del nuovo album e le hit che in oltre venticinque anni di carriera hanno conquistato il pubblico di tutto il mondo.

Il nuovo album di inediti “IL MIO GIOCO PREFERITO – parte prima” (distribuito da Warner Music Italy), composto da sette tracce ed entrato direttamente ai vertici della classifica degli album più venduti della settimana, è il primo capitolo del nuovo progetto discografico di Nek.

Nei brani dell’album, l’artista si allontana dall’impronta elettronica del suo precedente album per andare, invece, all’essenzialità degli strumenti, creando un album fortemente “umano” e suonato.

Massimo Recine (Warner)
28-06-2019



Nessun commento
Torna ai contenuti